F1 2011 – GP Germania – Intervista ai piloti Ferrari e a Stefano Domenicali

Il gran premio della Germania è stata un’ottima gara per i piloti Ferrari. Grazie a questa gara infatti si è capito che la RedBull non è più imbattibile come ad inizio stagione e che la rimonta è possibile, difficile ma possibile. Un ottimo secondo posto di Alonso fa capire le potenzialità della Rossa che torna finalmente a lottare per la vittoria e non più per il podio. Anche il quinto posto (bhe diciamo il quarto) di Massa ci ha fatto capire che il brasiliano sta finalmente tornando veloce. Leggiamo i commenti dei piloti della Rossa rispetto alla gara.

Felipe Massa ha dichiarato: “E’ stata una buona gara, in cui me la sono giocata alla pari per tanti giri con Vettel […] Peccato per il tempo perso all’inizio alle spalle di Rosberg: la Mercedes è una delle macchine più difficili da superare perché sono molto veloci sul rettilineo”. Peccato veramente perchè poteva essere una buona gara per il brasiliano. Se non avesse perso tutto quel tempo dietro a Rosberg, avrebbe sicuramente lottato per il podio.

“Adesso andiamo a Budapest: avremo le gomme più morbide e, speriamo, temperature più estive, il che dovrebbe aiutarci. Dobbiamo continuare su questa strada e ci toglieremo delle soddisfazioni, ne sono sicuro” Ha aggiunto Massa, speriamo bene!

Ecco le parole di Fernando Alonso: “Dopo un secondo posto come questo è facile dire che si poteva fare meglio ma sono comunque molto soddisfatto. Dobbiamo migliorare in qualifica perché sul passo di gara siamo molto forti, non credo che lo si possa mettere in discussione […] Hamilton oggi è stato più veloce e quindi complimenti a lui e alla sua squadra: quando ero alle sue spalle stavo spingendo al massimo ma non riuscivo ad avvicinarmi molto. […] Oggi siamo stati chiaramente superiori alla RedBull sul piano della prestazione e questo è un fatto importante, considerato dov’eravamo all’inizio del campionato”  Concordo con le parole dello spagnolo. L’importante è essere davanti alla RedBull. La McLaren invece ha alti e bassi cosa che gli comprometterà di certo una rimonta per il campionato.

Ora sentiamo cosa ha detto Stefano Domenicali: “E’ un risultato di squadra positivo, giunto al termine di una gara bella e combattutissima in cui entrambi i nostri piloti hanno offerto un’ottima prestazione. Le condizioni meteorologiche erano le peggiori per noi ed essere riusciti a lottare per la vittoria fino alla fine della gara è significativo. […]  Mi dispiace per Felipe, che ha perso una posizione proprio all’ultimo pit-stop […] Non è un caso che Fernando è il pilota che ha fatto più punti nelle ultime tre gare e la squadra sia stata la migliore nelle ultime due: significa che stiamo spingendo al massimo e crediamo nel nostro lavoro, senza mai mollare la presa.”

Devo dire che la Ferrari è migliorata tantissimo. Secondo voi è possibile una rimonta al limite?

Annunci

One thought on “F1 2011 – GP Germania – Intervista ai piloti Ferrari e a Stefano Domenicali

  1. Pingback: F1 2011 – GP Germania – Intervista ai piloti Ferrari e a Stefano Domenicali | Sport - Segnala Feed

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...