F1 2011 – Red Bull – Aggiornamenti tecnici per il Belgio

Siamo in piena pausa estiva. La prima parte del campionato 2011 di F1 ha visto come dominatore quasi assoluto la Red Bull che ha conquistato tutte le pole position e vinto tantissimi gare con Sebastian Vettel. La Red Bull ha ben 103 punti di distacco rispetto alla McLaren per quanto riguarda la classifica costruttori mentre Sebastian Vettel domina la classifica piloti con 85 punti di vantaggio rispetto al suo compagno di squadra Mark Webber. Mentre nelle prime gare la Red Bull dominava in modo evidente, nelle ultime gare la situazione è cambiata. La Ferrari è molto più vicina rispetto ad inizio anno ma sopratutto la McLaren ha recuperato del tutto il distacco e ha vinto ben tre volte. Ma cosa ha in serbo il genio della Red Bull Adrian Newey?

Iniziamo dall’anno scorso dove il dominio Red Bull non era così evidente. Adrian Newey aveva già progettato una vettura vincente con la caratteristica ala anteriore flessibile che suscitato molte discussioni. Subito c’è stata una rincorsa da parte della Ferrari per copiare questa qualità come il famoso F-Duct progettato da McLaren. Poi la Red Bull ha anche sviluppato e testato il famosissimo diffusore soffiato che quest’anno ha fatto molto discutere.

Nel 2011 le novità non sono di certo mancate. Come già detto in precedenza la Red Bull ha raffinato e potenziato il diffusore soffiato e ha costruito tutta la vettura intorno a questo strumento. Oltre a ciò ha anche adottato la “vecchia” ala flessibile (mi chiedo perchè la Ferrari non l’abbia ripresa dal 2010 ma è stata aggiunta dopo molte gare) e sopratutto ha utilizzato un assetto “picchiato” con il posteriore è più alto dell’anteriore. Questo assetto ora è stato ripreso sia dalla McLaren che dalla Ferrari. Proprio la McLaren ha saputo copiare meglio. Dopo un inizio non molto esilarante è riuscita grazie ad un lavoro sul diffusore e sull’assetto a potenziare la loro vettura e in questo modo il distacco che aveva con la Red Bull si è praticamente annullato.

Ora Adrian Newey deve cercare di escogitare qualche altro stratagemma per far tornare la Red Bull la vettura più competitiva. Per il Belgio sono previsti importanti aggiornamenti tecnici soprattutto sulla parte del diffusore. Adrian Newey infatti ha progettato un nuovo diffusore che sperimenterà sulla Red Bull per la prima volta in Belgio. Oltre al nuovo diffusore verrà anche provato un nuovo fondo. Queste e altre novità aerodinamiche dovrebbero far guadagnare alla Red Bull ben tre decimi al giro.

Per ora Adrian Newey non ne ha sbagliata nemmeno una. Vedremo se anche questa volta avrà ragione e vedremo come risponderanno Ferrari e McLaren.

Annunci

One thought on “F1 2011 – Red Bull – Aggiornamenti tecnici per il Belgio

  1. Pingback: F1 2011 – Red Bull – Aggiornamenti tecnici per il Belgio | Sport - Segnala Feed

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...